A CAVALLO NEL PARCO SIRENTE – VELINO 15,16 e 17 Aprile

PERCORSO

TREKKING DI PASQUA – 3 giorni tra borghi antichi e natura incontaminata

Data e descrizione:
Aielli (L’Aquila) in Abruzzo 15, 16 e 17 APRILE 2017
A meno di un’ora di viaggio da Roma e da Pescara, in Abruzzo, nello splendido scenario del Parco Sirente-Velino un trekking a cavallo da non perdere ! ! !
Il trekking è organizzato ad ”anello” con partenza ed arrivo ad Aielli (AQ), piccolo borgo marsicano nella provincia di L’Aquila che con i suoi 1030 m.s.l.m. è uno dei paesi più alti dell’altopiano del Fucino, ”il balcone della marsica”. Il suo territorio montano è incluso nell’area protetta del Parco Regionale del Sirente-Velino.

PROGRAMMA
I° GIORNO 30 Km:
Ore 9:30 partenza da Aielli con attraversamento del vecchio borgo con vista della torre medievale del 1300 attualmente adibita a osservatorio astronomico e museo del cielo per proseguire dopo 300 metri su una comoda sterrata che ci porterà a visitare il parco eolico di Collarmele. Proseguendo sulla sterrata per circa 10 km si arriverà sulla Piana di Baullo dove sosteremo per un veloce spuntino presso un piccolo pergolato in legno costruito a testimonianza del passaggio di San Francesco (siamo sulla Via Franchigena). Rimontati in sella e proseguendo sulla sterrata che porta a Gagliano Aterno, sempre comoda e agevole, attraverseremo il “Vallone dell’Inferno” e dopo un breve tratto in asfalto di 500 metri con conduzione del cavallo a mano svolteremo a sinistra anche qui su una comoda sterrata e attraverso radure con panorami mozzafiato e faggete secolari arriveremo dopo 10 km il località ”Fonte Canale” dove potremo abbeverare i cavalli, sgranchirci un pò le gambe e pranzare al sacco. Risaliti in sella si proseguirà sempre sottobosco fino allo ”Chalet Sirente”. Dopo aver provveduto ai cavalli ceneremo e  pernotteremo presso il rifugio attrezzato.

II° GIORNO 25 Km:
Di buon’ora, dopo la colazione e  la bardatura dei cavalli si lascia il rifugio e si riparte sempre su sterrata alla volta di Ovindoli attraversando il paese di Rovere e l’altopiano della Rocca. Giunti ad Ovindoli faremo un pranzo al sacco e pomeriggio libero. Abbiamo concluso la nostra seconda tappa, disselliamo i cavalli, ceniamo e pernottiamo in B&B.

III° GIORNO 20 Km:
Lasciamo l’abitato di Ovindoli e sempre su comoda sterrata attraverseremo tutta la val d’Arano fino ad arrivare a quota 1600 m.s.l.m (prati del Popolo). Anche in quest’ultimo giorno saremo contornati da panorami bellissimi ed indimenticabili. Si attraverseranno piccole vallette e promontori fino ad arrivare ai 1900 m.s.l.m. Riscendendo verso Aielli, in località ”Prati di Santa Maria” faremo l’ultimo pranzo del weekend. Dopo il pranzo si rientra ad Aielli seguendo una sterrata molto suggestiva dalla quale si gode di un bellissimo panorama sulla conca del Fucino.

Punto di vista