Crescere insieme: laboratori formativi con il cavallo

‘Crescere insieme’ è un progetto ludico-educativo e didattico nato dalla collaborazione tra Silvia Dobre del Centro ippico “I Cavalieri del Colle” e la dott.ssa Arianna Cervetti. Le finalità dei laboratori sono di permettere ai bambini di apprendere con serenità e fiducia e di educarli al rispetto e all’amore per il cavallo, di trasmettere loro le conoscenze etologiche oltre che avviarli all’equitazione classica di base.

Laboratori formativi con il cavallo: i metodi e le pratiche.

Un contesto ed un clima relazionale positivo sono la base fondamentale affinché i processi formativi e di apprendimento possano attivarsi al massimo delle possibilità individuali di ogni bambino. Costruire una relazione di fiducia e serenità è per noi l’elemento più importante su cui si fonda il nostro lavoro sia con i bambini che con i cavalli perché senza di essa non ci può essere apprendimento. Per questo motivo all’inizio di ogni laboratorio proponiamo sempre un momento di incontro, conoscenza, ascolto e condivisione così da costruire una relazione intima e di fiducia con ogni bambino e capire i bisogni, gli stati emotivi, le necessità ed i desideri individuali.
Nella fase dello sviluppo infantile a cui ci rivolgiamo la via principale per apprendere è l’esperienza diretta, fisica e concreta. Per questo motivo proponiamo attività didattiche che stimolano il movimento e il compiere azioni relative alle nozioni date. Allo stesso modo sono importanti i rapporti tra i pari ed a questo bisogno rispondiamo promuovendo le attività di gruppo. Nello stare insieme i bambini apprendono competenze sociali e le attività sono quindi pensate per farli interagire,
comunicare, aiutare e collaborare. Ed è con questa finalità che educhiamo i bambini alla conoscenza del cavallo nel rispetto reciproco, nello scambio emotivo, nell’empatia, nell’ascolto, nello stare insieme, nella condivisione e nel gioco.
Inoltre l’apprendimento avviene quando le esperienze sono nuove, significative ed emozionanti. Il contatto con il cavallo racchiude in sé queste tre qualità fondamentali proprio per permettere di registrare nella memoria a lungo termine le informazioni ricevute.
Il gioco è un altro elemento essenziale perché i processi di apprendimento avvengano in modo fluido in quanto attraverso di esso i bambini mettono in campo molte competenze mentali, fisiche ed emotive che richiedono l’uso di diverse aree del cervello. È così che si creano le condizioni migliori per acquisire nuove conoscenze.
Alla fine di ogni incontro proponiamo un momento dedicato alla pratica artistica che permette ai bambini di soddisfare il bisogno di esprimere creativamente l’esperienza vissuta, di integrarla ed elaborarla con le esperienze precedenti. Inoltre favorisce uno stato di calma e tranquillità meditativa e di concentrazione focalizzata nell’esecuzione manuale dell’opera creativa. L’espressione artistica fa sì che in qualche modo il loro vissuto possa essere raccontato a chi osserverà l’opera compiuta.

Didattica educativa sul cavallo

La nostra didattica fonda le sue radici e il suo metodo applicativo sull’approccio cognitivo relazionale con il cavallo che prevede la conoscenza di esso a 360°. Questo approccio produce benessere psico-fisico sia ai bambini che al cavallo stesso in quanto avvicinarsi ad esso con rispetto e con amore porta entrambi a relazioni positive, a stimoli sensoriali ed emozionali piacevoli e significativi, così come permette a tutti e due di percepire il senso di appartenenza al ‘branco’. In questo senso l’attività con il cavallo da terra favorisce la costruzione di una relazione paritaria e il guardarsi negli occhi e il muoversi insieme permette di comunicare con il corpo le emozioni e le intenzioni, in uno scambio reciproco di affettività, complicità e gioco.
Le conoscenze relative al cavallo che verranno trasmesse saranno di etologia, morfologia ed anatomia, nozioni sul linguaggio del cavallo, sulle sue motivazioni di specie e sull’equitazione classica. Risponderemo inoltre a tutte le curiosità che verranno espresse dai bambini sul mondo di questo meraviglioso animale.
Lo scopo di questo percorso, strutturato in sei laboratori tematici, è quello di far sviluppare un atteggiamento etico nei confronti del cavallo e degli altri. Di nutrire inoltre rispetto ed amorevolezza verso di esso non solo come animale ma anche come essere vivente, senziente, che vive guidato da bisogni e motivazioni specifiche che necessitano di essere soddisfatte per poter stare bene con se stesso e con gli altri sia equini che umani.

Chi siamo

I Cavalieri del Colle: centro ippico e scuola di equitazione con esperienza decennale, guidato da Francesco Deroma, Istruttore Equitazione classica e monta Western.
Le nostre attività sono rivolte sia a cavalieri ed amazzoni con esperienza che alle famiglie e piccoli aspiranti all’equitazione.
La missione del nostro centro è diffondere l’equitazione nel rispetto del benessere dei cavalli e cavalieri.

Dott.ssa Arianna Cervetti: sono una facilitatrice e formatrice dei processi formativi, laureata in Psicologia e in D.a.m.s (arte, musica e spettacolo), Tutor dell’apprendimento DSAp, operatrice Trauma Care livello base, guida e istruttrice equestre ambientale con spec.alpina, abilitata in A.A.A ( attività assistite con gli animali).

Punto di vista